- Wellness -

I Benefici del Barefooting: Benessere a Piedi Nudi

3 settembre 2017

Avete uno stile di vita stressante? Dalla Nuova Zelanda arriva una soluzione del tutto naturale per riappropiarsi del proprio equilibrio interiore: il Barefooting.

Barefooting letteralmente significa “camminare a piedi nudi” ed è una tecnica per riappropriarsi della propria libertà e del proprio rapporto con la natura.

 

Ritorno all’infanzia

Quando si parla di camminare a piedi scalzi è impossibile non sentirsi riportare all’infanzia, da bambini infatti ci si trova spesso a camminare all’aria aperta, in parchi, giardini e in riva al mare, senza scarpe o ciabatte alla moda.

In questo contesto, il barefooting ci permette esattamente di catapultare la nostra mente ai quei ricordi infantili, così piacevoli e rilassanti, una vera e propria fuga nel nostro benessere recondito.

 

Leggi anche: Come Tenersi in Forma con l’Antiginnastica

 

I Benefici del Barefooting: Benessere a Piedi Nudi Paolo gioi specialista del benessere

I Benefici del Barefooting

Tra i principali benefici fisici, otterremo dei miglioramenti a più livelli:

  • nella produzione di endorfine, dette anche “molecole del buonumore”, perché migliorano la nostra risposta allo stress
  • nella riattivazione della circolazione, aiutandoci a contrastare il ristagno dei liquidi
  • nella qualità del sonno
  • nella coordinazione e nella postura, perché rafforza i muscoli di caviglie e polpacci

 

Per quanto riguarda i benefici mentali, il barefooting libera la mente, poichè la nostra attenzione sarà focalizzata su ogni singolo passo. Inoltre contrasta la produzione di radicali liberi, mantenedonci giovani!

Vi consiglio di non camminare mai in terreni sconosciuti, onde evitare brutte sorprese come oggetti strani o pericolosi che potrebbero causare infezioni ai nostri piedi.

 

Avete mai provato il barefooting? Raccontateci la vostra esperienza!