- Fitness -

PRESTAZIONI SPORTIVE: LA T-SHIRT INTELLIGENTE.

2 gennaio 2019

In quest’articolo parleremo di prestazioni sportive, di come monitorare le proprie attività fisiologiche durante l’allenamento in modo super hi-tech.

La T-shirt del futuro! Avete mai sentito parlare della maglietta “intelligente”?

Pensate che, d’ora in poi, basterà indossarla per tenere sotto controllo i propri parametri fisiologici durante un’attività fisica.

 

PRESTAZIONI SPORTIVE, IL FUTURO E ADESSO.

Si tratta di una maglietta in tessuto elasticizzato con sensori in fibra ottica adatti a monitorare frequenza cardiaca e dati respiratori, facilitando sia le indagini cliniche, sia la valutazione delle prestazioni sportive.

Non occorre essere Ronaldo: tutti vorremmo tenere sotto controllo le nostre performance sportive e, grazie ai sensori incapsulati all’interno di particolari materiali polimerici, si possono rilevare dati interessanti sulle condizioni fisiche dell’atleta, senza condizionarlo nei movimenti.

 

OTTIMIZZARE IL TRAINING E LA PERFORMANCE. 

Non ci credete? La tecnologia sviluppata da ENEA, in collaborazione con l’Università Campus Bio-Medico di Roma, è stata testata su ciclisti in allenamento simulato, permettendo un controllo dei parametri fisiologici, utili per ottimizzare il training e migliorare le prestazioni.

Alla luce anche dei nefasti incidenti che hanno portato alla morte dei giovani sportivi, potrebbe essere una tecnologia interessante per approfondire la conoscenza dello stato di salute degli atleti.

La maglietta, ovviamente, potrebbe avere anche ulteriori applicazioni.

 

 

TUTTI I BENEFICI DI QUESTA T-SHIRT.

Pensate, ad esempio, durante le indagini cliniche. Avete mai fatto una risonanza magnetica? Non tutti amano finire in quel tunnel.

Facendo indossare la maglietta intelligente al paziente, i medici possono tenere sotto controllo alcuni parametri legati agli atti respiratori che, invece, utilizzando i sensori tradizionali di tipo elettrico, disturbati dall’intenso campo magnetico necessario per eseguire l’esame, sarebbero falsati.

Indossare la maglietta potrebbe aiutarei pazienti più sensibili a non farsi prendere dagli attacchi di panico o da stati di ansia. Se il paziente avesse crisi di questo tipo durante la procedura, la maglietta, rilevando precocemente l’alterazione, favorirà l’intervento del medico. 

 

TECNOLOGIA SENZA CONFINI.

Inoltre, grazie a questa maglietta, gli ideatori del progetto vorrebbero utilizzarla per rimuovere dalle immagini della risonanza gli artefatti da movimento dovuti alla respirazione del paziente, che ne peggiorano la qualità.

Certo che la tecnologia non ha veramente confini.

 

P.S. E allora, indossate la t-shirt e preparatevi all’allenamento. Cliccate qui per informazioni.