- Cosmetica -

Mani Screpolate e Rimedi Naturali

14 febbraio 2018

L’inverno è nemico delle mani. Il freddo, il vento, ma anche gli stessi guanti (se di materiale scadente), possono rendere secca la nostra pelle, con il rischio di vederla screpolata. Quali sono i migliori rimedi naturali per la cura delle mani?

Idratazione

Come spesso accade, il buonsenso aiuta. Per esempio, è fondamentale che la pelle sia sempre ben idratata, il che, tradotto, significa «costringerci» a bere o ad assumere alimenti ricchi di fibre e acqua. Anche quando laviamo i piatti, dovremmo servirci di detergenti delicati, meglio se naturali.

Evitate poi gli sbalzi eccessivi di temperatura; se rientrate con le mani gelate, non mettetele sul calorifero o in acqua bollente perché rischiereste non solo di screpolarle, ma anche i temuti geloni. Le mani andrebbero lavate con acqua tiepida, mai eccessivamente calda, e preferendo sempre un sapone delicato. Non solo: utilizzate mai l’olio nel campo della bellezza?

 

Leggi Anche: 3 Regole per proteggere la Pelle dallo Smog

 

Olio

Ebbene, sappiate che è un ingrediente perfetto per dare morbidezza e idratazione alle vostre mani. Non è necessario che sia di oliva, anche se molto efficace: potreste optare, in alternativa, con quello di jojoba o di cocco (non raffinato). Sarà sufficiente stendere l’olio sulle vostre mani, lasciarlo assorbire e, infine, risciacquare.

Uno dei rimedi della nonna più efficaci è quello di utilizzare sedano e alloro. Basta portarli ad ebollizione per qualche minuto, lasciando poi intiepidire l’infuso ottenuto; immergete, quindi, le mani e vedrete che i risultati non si faranno attendere. In alternativa, si può fare un infuso con la camomilla e, una volta immersi i vostri arti, tamponateli con le bustine utilizzate.

 

Leggi Anche: Olio o Crema per la Pelle? Uno non vale l’altra

 

Mani Screpolate e Rimedi Naturali

 

Alimenti Nutrienti

Anche il tuorlo d’uovo ha una valenza importante per le mani screpolate: dopo averlo sbattuto, mettetelo sulle mani, lasciandolo agire per una trentina di minuti.

L’avocado può rivelarsi un alleato importante e, in particolare la sua buccia, che, di solito, finisce in pattumiera. Invece di gettarla via, strofinate le vostre mani con la sua parte interna. Quanto al succo di limone è importante per regolare il pH della pelle. Ovviamente, si possono trovare, sul mercato, anche delle creme davvero utili, in particolare a base di aloe vera, il cui succo è ricco di molti principi attivi, oltre ad avere una efficacia immunostimolante e antinfiammatoria.

L’importante è evitare creme che costino troppo poco perché in molti casi vi trovate dentro sostanze chimiche (o alcool) che creano l’effetto opposto, seccando la pelle.

 

Conoscete altri rimedi naturali per le mani screpolate?