- Extra -

Avere un Cane Migliora la Salute?

21 febbraio 2018

I nostri amici a quattro zampe allungano la vita ai loro proprietari, che vedranno migliorate le prestazioni del cuore e la circolazione del sangue.

Come è possibile?

Non serve essere animalisti convinti per capire l’importanza, dal punto di vista della salute, di vivere con un cane. E’ la scienza a certificarlo, anche se il buonsenso potrebbe portare alle medesime conclusioni.

Una premessa è doverosa: non è che acquistare un cane comporti automaticamente una impennata nella salute.

Se, per dire, dal divano di casa, ammirate le evoluzioni del vostro animale, ne gioverà forse il buonumore, ma non i valori di cui sopra. Occorre fare lo sforzo di alzarsi da quel divano e accompagnare il vostro quadrupede nelle sue passeggiate quotidiane.

 

La Motivazione

Una ricerca svolta dall’Università di San Diego, con l’aiuto di due cliniche veterinarie, pubblicata su Preventive Medicine, ha fornito risultati interessanti. Tenendo conto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia 30 minuti di attività fisica moderata per 5 giorni a settimana, la ricerca scientifica ha dimostrato come chi passeggi con il cane arrivi, in media, a camminare per più di tre ore alla settimana.

Uno potrebbe obiettare che non serve avere un cane per uscire a camminare. Vero, ma cambiano le motivazioni.

Quando piove, ad esempio, o di sera, difficilmente a una persona viene voglia di lasciare la casa per andare a passeggiare.

Chi ha il cane, invece, indipendentemente dalle condizioni climatiche o orarie, sa che deve portarlo fuori per fargli espletare i propri bisogni.

In pratica, una «motivazione precisa e inderogabile, da mantenere a tempo indeterminato» come ha sottolineato Katherine Hoerster, coordinatrice dell’inchiesta.

 

Leggi Anche: Come Mantenersi in Forma Dopo i 50 Anni

 

passeggiata col cane benefici

Il Benessere Fisico e Psicologico

A risultati quasi analoghi era giunta anche la ricercatrice Cindy Lentino, scienziata della George Washington University School of Public Health and Health Service.

Da un suo studio scientifico era emerso come i proprietari che non avevano l’abitudine di portare i loro animali a passeggio avessero il 58% di probabilità in più di essere in sovrappeso o sottopeso.

Chi, invece, diligentemente andava fuori con il cane era non solo meno propenso a fumare, ma poteva contare sul 15% di probabilità in meno di soffrire di ipertensione e sul 30% in meno di avere il colesterolo alto rispetto ad uno che non possedeva animali.

Anche nei casi di depressione, avere un cane ribassava il rischio del 35%. Ricordatevi di queste cifre quando, nelle sere d’inverno, dovete mettere controvoglia il cappotto per uscire con il vostro Fido. Fa bene a lui, ma soprattutto a voi.

 

Leggi Anche: Obesità Viscerale e Insulino-Resistenza

 

Qual è la vostra motivazione quando si tratta di fare attività fisica all’aperto? Anche voi avete un cane? Raccontate la vostra esperienza con un commento qui sotto!